MFW 2022: What's to Know

MFW 2022: What's to Know

Dal 22 al 28 febbraio la Milano Fashion Week apre le porte al prossimo autunno inverno 2022. Quale sarà la parola d’ordine? Cambiamento.

Trascorso un anno dopo l'ultima Fashion Week che vedeva le sfilate in digitale, oggi sono state quasi tutte in presenza. Stavolta, però, la moda doveva affrontare un altro nemico, una guerra... Nel rispetto infatti di ciò che accade fuori dall'Italia - in Ucraina - molti stilisti hanno mostrato totale rispetto per la causa con piccoli gesti significativi. 

Inclusione e diversità insieme a una moda etica e sostenibile. I corpi femminili, gli standard e la visione della moda - oramai non più unidirezionale ma sempre più vicina alla collaborazione - stanno cambiando. 

Ed è per questo che Elisabetta Franchi ha voluto portare in passerella su un rigoroso red carpet le donne vere, quelle che rappresentano il suo brand nel mondo; non più modelle, ma amiche e clienti, donne forti con storie da raccontare, come l'attivista Gessica Notaro, alla showgirl Sabrina Salerno, incontrastata icona pop ma anche madre di due figli.

Gessica Notaro Elisabetta Franchi Milano Fashion Week

 Gessica Notaro in Elisabetta Franchi Milano Fashion Week 2022

 

Anche Donatella Versace fa sfilare in passerella due neomamme come Gigi Hadid ed Emily Ratajkowski, che incarnano benissimo un ideale contemporaneo di maternità come assenza di qualsiasi rinuncia.

Si racconta così una donna emancipata, che sembra non avere paura di niente.

Una moda sexy, che rispolvera corsetti, catene, vite strette e bustier con stecche rigide: su top, abiti fascianti e persino sul mini-piumino.

L’intento di creare qualcosa di nuovo restando fedele all’originale è presente anche in Gucci, che ha stupito tutti con una collaborazione inaspettata col brand sportivo Adidas. 

In passerella si vedono sfilare capi a metà tra il principesco e lo sportivo, un mantello con la scritta Gucci Metamorfosi e le strisce dell’iconico marchio sportivo sono presenti persino sulla sposa di velluto nero.

Gucci Collaborazione Adidas Milano Fashion Week 2022 Faraone store

Gucci Adidas Collabo Milano Fashion Week 2022

 

Il debutto più atteso di questa fashion week è stato inoltre sicuramente quello di Matthieu Blazy da Bottega Veneta, fiore all'occhiello per gli accessori, che riprende le borse con un solo lungo manico, da portare sulla spalla.

Bottega Veneta Accessori Milano Fashion Week 2022 Faraone store

 Bottega Veneta Milano Fashion Week 2022

 

A rispolverare dei grandi classici, infine, ci pensa anche Prada, che oltre alla canottiera bianca con il logo riprende anche i maxi coat in pelle, proprio come quelli indossati da Chiara Ferragni e Kim Kardashian alla sfilata.

Prada Leather Coat Maxi Kim Kardashian Milano Fashion Week

Kim Kardashian in Prada Milano Fashion Week 2022 

 

Costante per tutti i designer è invece il colore, infatti nonostante sfili l’autunno inverno 2022, i colori usati sono vivaci e allegri, proprio a voler sottolineare una ritrovata voglia di guardare avanti. 

Torna, dopo qualche stagione di assenza, il rosso come colore di punta, ma si rivede il viola e l’arancione.

Colori shock che il duo Dolce e Gabbana utilizza per rivisitare gli anni 80, con volumi esagerati e trasparenze capaci di scintillare come una discoteca ball.

Tra i colori protagonisti della Milano Fashion Week ci sono anche l’azzurro e il giallo, i colori della bandiera dell’Ucraina, che modelle e spettatori hanno voluto richiamare con il make-up sul volto o sui vestiti.

L’invasione delle truppe russe in Ucraina è iniziata proprio in concomitanza della settimana più frenetica per Milano ed è per questo che re Giorgio Armani ha deciso, all’ultimo minuto, di chiuderla con una sfilata muta, modelle in passerella senza musica, una sfilata scandita solo dal suono dei tacchi sul pavimento e il battito del proprio cuore...

Scopri i nuovi arrivi